Le nostre informazioni giornaliere

Ogni giorno pubblichiamo informazioni sul tema della finanza e sull'economia. A 360 °
Mar
21

Preventivo mutuo: ecco dove richiederlo

cash-1169650_640

Mutuia.it è il sito che permette di richiedere un preventivo mutuo in modo semplice e in tempi rapidi, oltre che – ovviamente – in forma assolutamente gratuita. Prima di mettersi in cerca della soluzione più conveniente dal punto di vista economico e per capire quali siano le proposte più vantaggiose, però, è opportuno avere ben chiaro che cosa comporta la richiesta di un mutuo. In primo luogo, è bene sapere che un mutuo ipotecario non è altro che un finanziamento a medio termine o a lungo termine, a seconda dei casi, la cui durata può andare da un minimo di cinque a un massimo di trenta anni, anche se ogni istituto di credito può prevedere delle eccezioni.

Il cliente, dopo avere chiesto e ottenuto il mutuo, riceve il denaro desiderato in una soluzione unica, per poi provvedere a rimborsarla nel corso del tempo, attraverso rate che, in base alla formula che è stata scelta, possono essere di importo variabile o di importo costante. Il caso più comune è quello di un mutuo richiesto per l’acquisto di una casa, ma ci sono molte altre circostanze in cui può essere necessario avere a disposizione un preventivo mutuo: per esempio, quando si è intenzionati a ristrutturare un immobile, oppure a costruirlo da zero. Si parla di mutui ipotecari in quanto è un’ipoteca sull’immobile di riferimento a garantire che le rate vengano pagate.

Non è detto che il preventivo mutuo debba essere richiesto per forza a una banca: qualsiasi altro operatore finanziario è legittimato a concedere questa forma di finanziamento, a patto che sia autorizzato dalla Banca d’Italia. Molta attenzione deve essere riservata al contratto di mutuo, vale a dire l’accordo che le parti sottoscrivono tramite un atto di un avvocato o di un notaio. In base a questo contratto, il soggetto che richiede il mutuo sancisce il proprio impegno a concedere un’ipoteca di garanzia sulla casa, a favore dell’istituto di credito, e al tempo stesso a restituire il denaro che ha ottenuto in un certo lasso di tempo. Al denaro ottenuto è necessario aggiungere, poi, gli interessi: questo vuol dire che la somma che viene rimborsata da chi ha ottenuto un mutuo è più elevata rispetto a quella che gli è stata concessa, visto che a questo imposto devono essere sommati gli interessi, sia che siano a tasso variabile sia c
he siano a tasso fisso.

La scelta del mutuo più vantaggioso in considerazione della propria situazione e delle proprie esigenze prevede di valutare una grande varietà di fattori, il più importante dei quali è – naturalmente – l’importo stesso del finanziamento: può sembrare superfluo metterlo in evidenza, ma è chiaro che un mutuo da 60mila euro è cosa ben diversa da un mutuo da 300mila euro. Un altro elemento che merita di essere studiato è il rapporto tra rata e reddito, anche in vista di ciò che potrebbe succedere in futuro.…

Feb
2

Cosa sono i prestiti senza busta paga

Poste_e_Telegrafi_Messina

Anche le persone che non hanno un lavoro fisso e uno stipendio da dipendenti possono ottenere un mutuo: un finanziamento particolare, che prende il nome di prestito senza busta paga, e che si basa su garanzia alternative. I prestiti senza busta paga riguardano importi di modeste entità, uguali o inferiori ai 5mila euro: il fatto che si tratti di somme contenute è dovuto al desiderio delle banche di non esporsi in modo eccessivo rispetto a soggetti che, proprio perché non dispongono di una retribuzione fissa, hanno comunque profili di rischio piuttosto elevati.

Grazie a iltrovanumeri.it si possono trovare i numeri di telefono di banche e istituti di credito disponibili a concedere queste forme di finanziamento: vale la pena di approfittarne, dunque. Anche perché i prestiti senza busta paga possono essere richiesti da molte categorie di persone: da chi non ha un lavoro, per esempio, ma anche dai lavoratori autonomi, o dalle casalinghe, dagli studenti, dai giovani imprenditori, da chi lavora in nero e dai lavoratori dipendenti la cui busta paga è già impegnata in finanziamenti che assorbono più del 35% dei relativi stipendi.

Come detto, i prestiti senza busta paga si basano sulla presentazione di garanzie alternative. Si parla, in questo senso, di prestiti cambializzati per indicare il fatto che la garanzia del pagamento delle rate ha a che fare con delle cambiali, cioè dei titoli esecutivi che sanciscono che la banca è autorizzata, anche nel caso in cui una sola rata non venga pagata, a pignorare i beni di chi ha richiesto e ottenuto il prestito per un valore che corrisponde a quello della rata o delle rate non pagate, anche se non c’è alcun decreto ingiuntivo di pagamento o in assenza di una sentenza di condanna. Vale la pena di sottolineare, comunque, che nella maggior parte dei casi le finanziarie e le banche sono restie a concedere i prestiti cambializzati, in quanto un eventuale pignoramento dei beni è un’attività complessa e laboriosa, che presuppone uno spreco di risorse, di energie e di tempo non indifferenti. Per di più, tali finanziamenti sono poco vantaggi
osi anche per chi richiede il prestito, in quanto si caratterizzano per un Taeg molto elevato a causa degli alti interessi, ma soprattutto per colpa dei costi connessi con la polizza assicurativa che viene imposta.

Nel caso in cui si sia dei lavoratori autonomi, e quindi non si disponga di una busta paga, le banche possono scegliere di concedere il credito richiesto prendendo in considerazione il modello ordinario della dichiarazione dei redditi, vale a dire il Modello Unico: ancora meglio è fornire le dichiarazioni non dell’ultimo anno ma degli ultimi tre anni, così da dimostrare di poter contare su entrate regolari e, quindi, su una capacità di rimborso ottimale.…

Jul
30

Tutti i bonus senza deposito poker, scommesse, forex dell’estate

Bonus senza deposito per poker

Estate e voglia di leggerezza, di divertimento. E se il divertimento fosse scontato e per di più remunerativo? È possibile se si gioca online con i bonus senza deposito immediato per scommesse, forex e casinò. Una vera manna dal cielo per gli appassionati del gioco su internet come gambling, scommesse sportive, trading forex e opzioni binarie, tutte attività da cui è possibile guadagnare. Per dare una svolta all’estate, ecco una lista di tutti i bonus senza deposito 2015 aggiornati, con le offerte da cogliere al volo consigliate da Casino Il Portale delle Scommesse.

Bonus senza deposito Poker, Roulette, Slot Machine e altri giochi del Casinò

Per ottenere i bonus di benvenuto senza deposito nei casinò online bisogna registrarsi come nuovi utenti. Per ricevere queste promozioni estive, però, è necessario registrarsi tramite questo sito che abbiamo scovato di recente. Una volta aperta la pagina, in fondo c’è una preziosissima lista di bonus di benvenuto. Cliccando i link verrete automaticamente rimandati alla pagina promozionale dove è possibile accaparrarsi i bonus benvenuto senza deposito. Ecco il tanto sospirato elenco di promozioni e bonus senza deposito per poker – una delle maggiori attrazioni – e per altri giochi di casinò come slot machine, roulette, videolottery, black jack, baccarat.

Eurobet Casinò € 5

888 Casinò € 88

Star Casinò € 10

Starvegas € 10

32 Red € 10

Betway Casinò € 10

Lucky Clic € 10

TitanBet € 20

Casino Yes € 10 + 10

Betclic 10 giri gratis

Insomma, questa estate è possibile ricevere fino a € 183 di bonus senza deposito per giocare al casinò online. Somma che, se giocata bene, può portare vincite considerevoli.

Bonus senza deposito scommesse

Come sopra, anche per quanto riguarda le offerte e bonus senza deposito per scommesse sportive, c’è un portale che raccoglie le proposte di 4 siti scommesse con bonus senza deposito. Consigliamo di visitarlo e di iscriversi ai siti di scommesse passando per il portale convenzionato, altrimenti di rischia di non ricevere i € 75 euro di bonus. Ecco tutte le offerte:

William Hill fino a € 50

Bwin € 5

Net Bet € 10

Paddy Power € 10

Per chi invece fosse appassionato ai bonus per scommesse senza deposito su Snai, l’ammontare del bonus di benvenuto è di € 15, valido per tutti.

Bonus senza deposito per pokerForex e bonus senza deposito

Chi parla la lingua del trading ed è interessato a negoziare con condizioni agevolate sarà felice di scoprire quali sono i siti con bonus senza deposito forex e opzioni binarie.

Sebbene questa attività stia prendendo piede, non sono ancora molte le guide che aiutano i trader a districarsi tra le tante offerte di forex bonus senza deposito e opzioni binarie. Per questo abbiamo raccolto online i pareri sui migliori bonus gratis senza deposito del momento da poter utilizzare sotto l’ombrellone. Ecco le offerte:

Plus 500 € 25

AvaTrade € 50

Markets € 25

Bonus di benvenuto senza deposito, come usarli

Qualunque sia l’attività in cui si intendono impiegare i bonus di benvenuto (poker, scommesse, forex, opzioni binarie), le modalità delle promozioni sono uguali per tutti i settori. Si effettua la registrazione al portale di gioco/scommesse/trading, si crea il proprio account, poi si riceve via email l’accredito del bonus e poi si inizia a operare gratis entro le possibilità offerte dal buono. Una volta esaurito il bonus gratis senza deposito, si può puntare denaro proprio e portare a termine ciò che si era cominciato.…

Jul
28

Non lo sapevi? Dal 1 luglio il tasso di interesse è ridotto per i Mutui INPDAP

Abbassamento tasso mutuo INPDAP

Per tutti coloro che sono classificati come avere un lavoro dipendente, che hanno acceso un mutuo definito ipotecario edilizio a tasso fisso, ma anche per quelli che hanno messo in cantiere l’idea di attivarne uno a brevissimo, è necessario sapere che per la stipula di un nuovo mutuo INPDAP, è prevista un’abbassamento del tasso di interesse al 2,95%, valore in vigore dal 1 luglio 2015.

Questo è quello che ha dichiarato ufficialmente l’INPS, che specifica inoltre che il nuovo valore sarà applicato in automatico a tutti i contratti a tasso fisso già in essere così come a quelli stipulati a partire dal 1 luglio, salvo parere contrario esplicitamente dichiarato dal mutuatario. Il titolare del mutuo ha eventualmente 30 giorni a partire dal 30 giugno 2015, data di pubblicazione del provvedimento sulla Gazzetta Ufficiale, per esprimere volontà contraria al cambiamento.

Puoi approfondire l’argomento qui http://www.ficiesse.it

 …

Jul
20

Trucchi slot machine, svelati i 4 segreti degli esperti

slot-machines

È il momento di svelare tutta la verità, solo la verità, nient’altro che la verità sulle slot machine. Nessuno dei trucchi per slot machine mai concepiti può modificare i fondamenti matematici su cui si basa la slot machine da bar o online. La verità è matematica: il banco vince sempre. Una verità sui trucchi slot machine che Casino Il Portale delle Scommesse conosce alla perfezione e che si apre come una finestra su un mondo di opportunità: quelle opportunità di mettere in atto dei trucchi alla slot machine per vincere, quando si raggiunge il giusto grado di esperienza e la profonda conoscenza della matematica che regola il gioco alle macchinette. Basta conoscere i 4 principali segreti svelati degli esperti come quelli spiegati in questa guida.

Trucchi slot machine bar e casinò: trovare le macchine che pagano di più

Se non lo sapevate, ora lo sapete: le sale da gioco dispongono le slot machine all’interno del locale con particolare perizia. Anzi, con una strategia “acchiappa-giocatori” o trucco: le slot machine con payout più alto si trovano solitamente nei punti più visibili, così che tutti i clienti possano vedere quanto si può vincere con la slot machine. Un trucco per vincere quindi è scegliere sempre le macchine disposte nei punti di passaggio, ben visibili, perché pagano più rispetto alle altre slot presenti nei bar o casinò.

Un’unica mossa azzeccata può rispondere ai vostri annosi quesiti su quali siano i migliori trucchi per slot machine come Titan Bet, Sphinx, Fowl Play Gold, Sfinge, Piramidi, Cha Cha Cha, Frutti eccetera: un solo segreto per dominare tutte le slot che si desiderano, questo il consiglio degli esperti.

Slot machine bar, i trucchi del Jackpot: più è alto e meno si vince

I giocatori commettono spesso un errore di valutazione pensando che tutte le slot machine con lo stesso valore di giocata minima offrano uguali possibilità di vincere il Jackpot. Infatti, la verità è che più il Jackpot è alto e minori sono le probabilità di vincita. Uno dei trucchi per slot machine che probabilmente non conoscete è quello di scegliere le slot con il payout più basso, perché con queste macchine è matematico che avrete sempre maggiori probabilità di vincita, sebbene le somme non siano altissime.

In fissa con i giochi tematici e i trucchi slot machine Sphinx, Gallina, Fowl Play Gold, Sfinge e Piramidi? Il segreto è cambiare slot

I giochi di slot machine più diffusi sono anche i più amati. Ci sono giocatori totalmente in fissa con alcune slot tematiche, come quelle a tema Antico Egitto – quante volte si cercano disperatamente trucchi slot machine Sphinx, Sfinge, Piramidi ? – o la famosa slot con figure uscite direttamente da un pollaio – anche noi siamo appassionati e fissati per i trucchi della slot machine Fowl Play Gold, la Gallina dalle uova d’oro più ambita di sempre. Però, la verità è che la passione non basta per vincere. Molti esperti del gioco della slot machine sostengono che nella maggior parte delle sale da gioco non è possibile trovare due slot vincenti una accanto all’altra. Cosa significa? Che se state giocando con una macchina che non dà risultati, spostandosi sulla macchina vicina può incrementare le probabilità di vincita perché è probabile che a fianco a una slot mangia-soldi ce ne sia una che paga molto. Quindi? Alle slot machine il trucco per vincere è quello di avere la prontezza di spostarsi alla macchina adiacente e investire i propri soldi lì, piuttosto che continuare a farsi spennare da una macchina da gioco improduttiva.

Trucchi slot machine, online si vince di più

Le vostre …

Jun
20

Trucchi per Slot Machine, come gestire bene i propri soldi

Trucchi per slot machine

Molte persone si domandano se ci siano trucchi per slot machine, qualche codice segreto, qualche bug che dopo un tot numero di azioni corrisponde a qualche reazione contraria. In realtà i trucchi per le slot machine sono altri.

Certamente, vista la grandissima varietà di slot machine sul mercato e di sistemi di gioco, si può affermare con certezza che qualcuna di esse avrà qualche “bug” o qualche peculiarità nella sua progettazione che può essere usata a favore dei giocatori. Tuttavia è poco verosimile poterli raccogliere: prima di tutto perchè se e quando situazioni di questo tipo vengono scoperte e divulgate, normalmente basta un aggiornamento degli sviluppatori a risolvere il tutto, e con il lancio costante di nuove slot è difficile stare al passo con tutti i possibili ed eventuali “bug” che solo i giocatori più esperti ed accaniti possono trovare.

I veri trucchi per slot machine stanno tutti nel giocatore, visto che ci sono delle qualità che si devono sviluppare per essere dei bravi giocatori di slot e non dei folli che impazziscono uno spin dopo l’altro, dilapidando fortune aspettandosi l’inaspettato.

1. Gestione dei soldi

Non avete capito male, ma il trucco supremo per la slot machine è lo stesso dei grandi imprenditori che fanno milioni di euro al giorno. Stabilire quale “capitale” si spenderà per una certa attività e predisporre già dall’inizio la quantità e la qualità di queste attività. Nel caso delle slot ovviamente dipende dagli spin: visto che per regola, deve essere la fortuna a guidare la slot machine (altrimenti si direbbe che la macchina o il software sono truccati), ci conviene prestabilire quanti spin e di quanto punteremo ogni volta, se per esempio le puntate aumenteranno gradualmente o solo dopo una vincita per esempio.

Possiamo scegliere il sistema che vogliamo, quello migliore è di dividere i soldi con cui giocheremo in parti uguali, per esempio 10 euro in 20 parti da 50 cent, e decidere cosa faremo con queste 20 parti in base alle opzioni di puntata della slot.

Nella gestione dei soldi entra anche il capitolo vincite e perdite: prestabiliamo sin dall’inizio se parte o tutte le vincite verranno usate per giocare ancora, o verranno conservate tutte e comunque giocheremo solo con il “capitale iniziale” oppure destineremo il 50% della vincita al gioco ed il 50% lo conserveremo, oppure faremo dipendere la decisione dall’entità del premio. Ad esempio: se vinco meno di 10 euro me li gioco tutti, ogni euro che vinco sopra i 10 lo conservo…

2. Gestione delle emozioni

La slot machine nella sua semplicità è un gioco che può scatenare molte emozioni contrastanti, ed il trucco numero uno della gestione dei soldi serve a farci evitare spropositi: tanti giocatori se perdono si accaniscono per una “rivincita” e perdono tantissimi soldi, altri si entusiasmano eccessivamente e ad ogni vincita aumentano esponenzialmente la puntata. Questi atteggiamenti fanno bene al proprietario della slot ma non certo al vostro portafogli.

Se iniziamo a giocare con una strategia prestabilita di gestione del tempo di gioco, delle giocate e delle puntate, potremo vedere come questo essere metodici ci abituerà con il tempo ad essere saldi e precisi nel gioco. Imparemo a conoscere meglio la slot e noi stessi e sapremo gestire al massimo tutti i soldi a disposizione.

3. Occhio ai rulli

Questo è un trucco di cui spesso si parla ma che all’inizio non è raccomandabile. In ogni caso se siete diventati bravi e sapete creare la vostra strategia di gioco senza impazzire dietro perdite e vincite, potrete giocare abbastanza a lungo alla vostra slot da capire più o meno dopo quanti giri possono ripetersi o meno …